Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Italia’ Category

[per aderire invia un e-mail a nograzia@genovaweb.org con cognome-nome e città]

Sconfiggere le mafie è un obiettivo imprescindibile, una priorità nazionale.
Le mafie inquinano il nostro territorio, negano i nostri diritti, cancellano libertà e dignità, impediscono lo sviluppo di intere regioni e condizionano il mercato in ogni regione del Paese, uccidono. Non basta combatterle, condannarle a parole, con manifestazioni o slogan altisonanti, bisogna sconfiggerle! Non bisogna aspettare nuovi morti e non bisogna dimenticare che per sconfiggerle occorre l’azione comune della società civile, della magistratura e delle Istituzioni tutte. Occorre affrontare questa “guerra”, con oltre 2650 morti ammazzati, iniziando dal rompere il silenzio e l’omertà, l’indifferenza e la connivenza, che avvolgono, proteggono e rafforzano la presenza e l’attività mafiosa, al Sud come al Nord. Nessuno può chiamarsi fuori. Continua a leggere


Il parere di Rita Borsellino

La possibilità che a Contrada venga concessa la grazia non piace a Rita Borsellino, la sorella di Paolo, il magistrato antimafia ucciso nel 1992, che intende chiedere un incontro al capo dello Stato Giorgio Napolitano nel tentativo di evitare questo passo. “Ritengo questa ipotesi estremamente grave – spiega – Contrada è stato condannato per reati commessi tradendo la sua funzione di servitore dello Stato, quello stesso Stato per cui Giovanni (Falcone, ndr), Paolo e tanti altri rappresentati delle istituzioni hanno consapevolmente dato la vita“. “Comprendo i sentimenti di pietà che si possono avere nei confronti di un uomo nelle condizioni di Contrada – aggiunge Rita Borsellino – ma la sua vicenda giudiziaria ha sempre lasciato l’alea del dubbio sul fatto che il dirigente del Sisde abbia detto fino in fondo ciò che sapeva sulle complicità di parte delle istituzioni con l’organizzazione mafiosa”. “Uno Stato deve sapere distinguere e ricordare – conclude – altrimenti il rischio, dirompente per un Paese democratico fondato sulla giustizia, è che domani possa apparire legittima e dovuta anche la grazia ai boss mafiosi“.

Read Full Post »

occorre un ministro Comunista per far ottenere, dagli USA, qualcosa di legale per l’Italia ?

« I tentativi di rimpatrio ebbero infine successo nel 1999, quando, il 24 agosto Silvia Baraldini è stata rimpatriata per scontare in Italia in resto della sua pena, grazie al forte impegno dell’allora ministro della giustizia Oliviero Diliberto ». Questa frase – estratta da una biografia di Silvia Baraldini – potrà suscitare, come il caso suscitò, parecchie polemiche. Non è questo il punto. Il punto che ci fa collegare il caso Baraldini (comunista, condannata a 43 anni di reclusione negli stati Uniti per reati presunti) a quello di Carlo Parlanti innocente, ma detenuto in un altro carcere USA, è lo stile di due ministri della Giustizia italiani . (altro…)

Read Full Post »

Un uomo dal viso mite

 

Mario capecchi, premio nobel: medicina 2007

Mario Capecchi è un biofisico, italiano di nascita lavora negli Stati Uniti d’America dove ha potuto studiare sulle « cellule staminali embrionali . In Italia non avrebbe potuto farlo, ma negli Stati uniti che pure con certi presidenti appaiono bigotti e iperconfessionali, invece lo ha fatto ed ha avuto il prestigioso riconoscimento del premio Nobel. Né Chiesa e nemmeno i teo-con hanno potuto qualcosa contro il progresso scientifico. In Italia – al contrario – abbiamo fatto una legge per bloccarlo. In omaggio ad una mentalità rimasta vecchia di duemila anni.

Read Full Post »

Un poeta che ho amato

Read Full Post »

… la cassazione spegne i bollenti spiriti di un marito calabrese . No se lei non vuole.

da Blogosfere
Confermata condanna a marito che obbligo’ moglie a rapporto (ANSA) – ROMA, 25 SET – Non si puo’ esigere dal partner, sia all’interno del matrimonio o di una convivenza, ‘un diritto all’amplesso’. Lo sottolinea la Cassazione. La Suprema corte ha confermato la condanna per violenza sessuale ad un marito che aveva costretto la moglie ad avere un rapporto sessuale. E’ stata quindi respinta la tesi di un calabrese in base alla quale nell’ambito di una coppia e’ da ritenersi che ci sia sempre ‘un consenso putativo’ per il partner al rapporto sessuale.

(altro…)

Read Full Post »

 

Grande bagarre al festival: tre deus ex machina, che sembrava un olimpo, ed alla fine l’ infimo. La Goggi, preoccupata delle contestazioni di poco prima chiede alla Patronessa: «ma a Miss Italia, voi fate tutto regolaaaare?» , « Siii !». Dunque Visco è pregato di non andare a disturbare il congelando Mirigliani.

 

C’è del marcio, da qualche parte viste le cifre che girano attorno ai sogni delle ragazzine (una volta ci fu una mamma con tanto di bimba, di cognome faceva Viola e l’Italia puritana la caccio’). In una terra dove lap-dance e scollature abissali strabordano anche sui giornali finanziari -ricordate la prima popputa televisiva che provocava un imberbe Piersilvio (il figlio di lui…) Fu Tinì Cansino. (altro…)

Read Full Post »

«Siamo di fronte a un anti cristianesimo becero e alla non volontà di dialogare e di discutere anche mettendo in campo ipotesi alternative a quella cattolica ma suffragate con una consistenza culturale. Mi è sembrata la traduzione stupida e grossolana dell’Enciclopedia degli Illuministi: ha la stessa presunzione, ma con due secoli di usura e un livello infinitamente più basso. Ricordo che Voltaire usava per la sua corrispondenza della carta con stampato in cima al foglio “Distruggete l’infame”. E si riferiva alla Chiesa».

Gli illuministi, massime Voltaire e Diderot stanno in uggia ai preti, specie da quando gli ultimi due papi hanno fatto cenno di non gradirli per la razionalità del loro pensiero che dà poco spazio ai dogmi cui tanto la santa romana chiesa tiene. Odifreddi , anch’egli inviso agli apologeti cattolici non ha fatto altro che ripercorre le strade già dell’illuminismo e per questo si accanisce il vescovo di Montefeltro (leggi attraverso il blog, chè un poco di voce alternativa non nuoce). (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »