Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for agosto 2007

Il Canada  ha deciso di rendere obbligatorio, nelle sue scuole, lo studio dell’evoluzionismo che invece è molto combattuto da correnti di pensiero neo-integralista negli USA. Non piace, l’idea, alla setta dei mennoniti che ha minacciato di emigrare verso i più accoglienti territori degli  Stati uniti dove, al contrario e negli ultimi anni assieme al neo-con e al teo-con, l’antievoluzionismo si fa rapdamente strada. In Italia, paese in cui gli imitatori abbondano, si va in controtendenza

Annunci

Read Full Post »

Cronache dal Titanic

La politica politicante alla riscossa
Enrico Palmas & Carlo Dore jr.


Il dibattito relativo alla leadership del Partito Democratico della Sardegna costituisce la migliore conferma dei timori di quanti, in seno ai DS, hanno condotto l’ultima campagna congressuale sostenendo che il progetto volto alla creazione del nuovo soggetto politico, lungi dal rispondere alle esigenze di rinnovamento continuamente richiamate dai sostenitori di Piero Fassino, fosse in realtà animato da mere logiche di potere. (altro…)

Read Full Post »

Woody Allen aveva ragione “Dio ci perdonerà. E’ il suo mestiere”. La Commissione teologica internazionale operante sin dal 2004, quando era presieduta dall’allora cardinale Ratzinger, era praticamente giunta –anche se in ritardo- alla stessa conclusione a proposito del Limbo : la misericordia di Dio “vuole che tutti gli esseri umani siano salvati”. Non c’è dunque un parcheggio per i bimbi non battezzati, cosa di rilevanza teologica dice la commissione, ma anche pratica: molti bambini non sono figli di cattolici, altri (e qui la stoccata) muoiono per aborto, tanto vale. Quel che fa rabbia è che ci chiamavano “anticlericali”, relativisti e giacobini quando lo dicevamo noi. (altro…)

Read Full Post »


E’ molto “ispirato” il  prof. don Ivo Cisar, teologo e giudice del Tribunale Ecclesiastico Regionale del Veneto: la convivenza prematrimoniale è peccato. Ed infatti…

  (ANSA) -TORINO, 30 AGO- Un sacerdote di Torino avrebbe allontanato dal confessionale una giovane di 28 anni nel momento in cui ha saputo che conviveva col fidanzato. La notizia e’ apparsa sulla stampa locale. “Per la chiesa cattolica la convivenza e’ una situazione irregolare e non prevede assoluzione”, spiega il direttore dell’ufficio Famiglia della diocesi torinese, don Danna. Al momento e’ trapelata solo la versione della donna perche’ il parroco della chiesa di S.Rita, e’ obbligato al segreto del confessionale.

Quando si dice : “non abbandonate la via “, ma quale è la diritta?

Read Full Post »

La Maddalena, un referendum per uscire dal Parco nazionale

Lo ha deciso il comune con un voto bipartisan. Nel comitato referendario esponenti del Pdci e di An, raccolte duemila firme. Nel mirino il business della dismissione della base militare e i soldi che arriveranno per il G8 del 2009. Ma il presidente dell’ente prova a resistere (altro…)

Read Full Post »

Non erano polemiche di anticlericali italiani le osservazioni dei troppi sgravi fiscali riservati alla Chiesa romana in Italia e dei quali ci eravamo più volte occupati. Un regalo del governo Berlusconi che esentava dall’ICI ogni immobile destinato al culto. Per esempio una libreria od un albergo di suore (pare a Rimini siano 4000) in cui si facesse del catechismo o ci fosse una cappella ad hoc per sorelle e villeggianti.

Riportiamo qui un articolo apparso su La rinascita della Sinistra. (altro…)

Read Full Post »

Pino Polistena in una discussione fra il professor Pasquino e Jasmine la Morgia intorno al binomio leader di partito/capo del governo scrive «Credo che un modello diverso di partito, assolutamente necessario oggi, debba prevedere una vera distinzione dei ruoli per favorire un vero scambio sinergico tra ambiti. Credo anche che una volta colta questa distinzione non ci sia difficoltà se il capo del partito diventa capo del governo purché, passando al ruolo istituzionale, lasci il partito. In questo momento storico nel quale il ceto politico viene messo in discussione in modo totale bisogna che veramente i partiti cessino di occupare le istituzioni e questo risultato passa attraverso una distinzione che è nelle cose e solo per prassi viene ignorata; che questa prassi sia anche quella inglese non è un argomento;io ammiro il modello anglosassone ma non dimentichiamo che gli Inglesi rifiutando il calendario gregoriano hanno dovuto fare un mea culpa 200 anni dopo, in altre parole non sono mica infallibili.. {Pino Polistena il 1 Giugno 2007}».

(altro…)

Read Full Post »

Older Posts »