Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Fotografia’ Category

FONTE

“La cantante y ex modelo italiana Carla Bruni ha revelado al diario Libération que “todavía” no está casada con el presidente francés, Nicolas Sarkozy, si bien entra dentro de los “proyectos” de la pareja.”. E’ per questo che non accompagnerà il Presidente nel suo viaggio in India. Allo stesso tempo il quotidiano spagnolo annuncia che la nostra Carla apparirà nuda su una rivista per soli uomini DT che rassomiglia al “Max” pubblicato in Italia. Quello che pare intrigare di più i commentatori d’oltralpe è l’esibizione che fa la modella di un’anellino, una sorta di fede all’anulare della mano sinistra. “Ahora, la revista DT, aporta otra visión de la ex modelo y cantante Carla Bruni: su desnudez. El próximo número de la revista publicará un reportaje en exclusiva para España en el que ésta posa sin ropa. Un anillo y unas botas hasta la rodilla son todo lo que lleva puesto.” Che fa sapere che comunque le foto furono scattate nello scorso dicembre quando ancora la relazione dei due non era ufficializzata.

Annunci

Read Full Post »

Riprendiamo da “Pupia” l’ennesiam notizia con uno sfondo di pruderie che però pare prendere piede grazie a youtube .
«Una prof inglese è stata sospesa dal suo lavoro per aver girato una pubblicità “spinta”. Il provvedimento è stato adottato dopo la denuncia degli studenti che hanno pizzicato in rete, su YouTube, il video della loro insegnante.
Le immagini, relative a uno spot promozionale di abiti da lavoro, vedono la professoressa Sarah Green protagonista di scene di sesso. Anche se la pubblicità è stata girata prima che lei diventasse insegnante di inglese alla Stockport Grammar School, questo non è servito per evitarle l’espulsione. Un caso in parte simile a quello della professoressa di Pordenone, Anna Ciriani, anch’essa sospesa dal lavoro dopo la scoperta, fatta da alcuni studenti, di sue foto e filmati hard in rete. Proprio qualche giorno fa, la Ciriani, ospite al Maurizio Costanzo show ha dichiarato:  “Non sono una pornostar, l’unico lavoro che faccio, con professionalità e preparazione, è quello di insegnante. A Berlino ero con mio marito. Ho dei valori e amo i miei figli che sono la cosa più importante della mia vita. Non ho fatto niente di male, mi sono solo divertita in maniera allegra e, come me, c’erano tante donne nude. E’ cominciato tutto per divertimento e ognuno, nella sua vita privata, si diverte come vuole”.  Insomma, cresce il fenomeno delle “Pornoprof”, con i loro filmati che, negli ambienti scolastici, stanno diventando dei veri e propri cult».
Fonte : PUPIA TV

Read Full Post »

Ha perso la causa una ragazza russa vittima di un hacker che le aveva violato il personal computer catturandone il materiale comprese una serie di foto della giovane. La notizia sta nel fatto che Evghenija aveva messo nel computer una serie di scatti di un “sogno erotico” ad uso che ella credeva “personale” . Poi l’intervento dell’hacker e la diffusione delle pose su internet. A niente è valsa la causa intentata dalla giovane per ottenere la cancellazione del servizio. Il giudice, pare della città siberiana di Krasnojarsk, ha emesso una singolare sentenza. Infischiandosene della privacy violata ha sancito che “dal momento che le foto si trovavano in rete” (a seguito della connessione del computer della ragazza ad un provider) diventavano di dominio pubblico e quindi usabili ad libitum).

Read Full Post »

Di Vincenzo A. Romano

(La Garibaldina di Spagna)

Con la poesia dedicatale da Pablo Neruda


Ho conosciuto l’opera, e poi avventura della vita di Tina Modotti (Assunta Adelaide Luigia Modotti Mondini meglio conosciuta come Tina Modotti (Udine, 17 agosto 1896 – Città del Messico, 5 gennaio 1942) è stata una fotografa e attrice italiana) attraverso la Fabbri editori che le dedicò un volume di una raccolta di Grandi Fotografi, attorno agli anni 80. Di lei conoscevo alcune “falce e martello” o solo “falci”, fotografate nel periodo, soprattutto, della vita messicana. Ebbe una vita alquanto movimentata e, consultando l’enciclopedia mediale leggiamo: «Nel giugno 1913 lasciò l’Italia e l’impiego nella Fabbrica Premiata Velluti, Damaschi e Seterie Domenico Raiser per raggiungere il padre emigrato a San Francisco, dove lavorò in una fabbrica tessile e si dedicò al teatro amatoriale, recitando anche D’Annunzio, Goldoni e Pirandello. Nel 1918 si sposò con il pittore Roubaix “Robo” de l’Abrie Richey e si trasferirono a Los Angeles per inseguire la carriera nell’industria del cinema, cosa che avvenne nel 1920 con il film “The tiger’s coat”, dove venne acclamata anche per il suo “fascino esotico”. Grazie al marito conobbe il fotografo Edward Weston e la sua assistente Margrethe Mather. Nel giro di un anno Modotti divenne la sua modella preferita e, nell’ottobre 1921, sua amante. (altro…)

Read Full Post »