Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 13 settembre 2007

Paolo Ferrero: “Capisco che Calderoli sia più esperto di maiali che di Islam, ma un po’ di rispetto per i convincimenti religiosi altrui non guasterebbe”: così il ministro della solidarietà sociale.

Probabilmente è questo il maiale che il senatore Calderoli sacrificherà per le sue ca…che offendono gli italiani, il Senato della Repubblica ed il mondo islamico. Ma ognuno dà solo quello che ha: «metto personalmente fin da subito a disposizione del comitato contro la moschea sia me stesso che il mio maiale»

la notizia dell’ANSA

Annunci

Read Full Post »

il-viaggio.jpg

 

Senza grazia e senza giustizia
di Gianluca Di Feo
Mastella e il figlio al Gran Premio di Monza con l’Airbus presidenziale. Un viaggio privato a carico del contribuente nel giorno dei tagli alle spese. Mentre ai giudici manca la benzina. Foto di Massimo Sestini «clicca sulla foto»

 

Nel servizio le foto scattate da L’espresso che testimoniano il viaggio del ministro Clemente Mastella e del vicepremier Francesco Rutelli sui velivoli dell’Aeronautica Militare (foto di Massimo Sestini)
L’articolo di Gianluca Di Feo

Difesa d’Uffico :”Sono stato personalmente testimone del fatto che innumerevoli colleghi parlamentari, di maggioranza e opposizione, numerosi sottosegretari, finanche il ministro Di Pietro con figlio e amici al seguito, domenica scorsa hanno impiegato lo stesso servizio navetta utilizzato dal ministro Mastella. La domanda sorge allora spontanea: perché l`Espresso con il suo articolo compie un`azione di killeraggio politico solo contro il Guardasigilli?”. Manco a dirlo, le parole di fuoco sono del capogruppo dell’Udeur alla Camera, Mauro Fabris, secondo il quale “nella gara a chi le spara più grosse l`Espresso questa volta ha superato ogni decenza”. Maledetti giornalisti. Ma non finisce qui.

Read Full Post »

Trasferito il magistrato che indaga e tentativi di corruzione per i testimoni

Batte sul chiodo della vendetta di “delinquentelli irresponsabili ed astiosi don Gelmini, ma le accuse continuano e così, a detta dei magistrati, le pressioni dei suoi collaboratori su alcuni ragazzi per indurli a recedere dalle accuse. La posizione del ricco ed ammanigliato prete si fa sempre più pesante in quanto anche due ragazzi «allora minorenni» hanno accusato il prete. Dal Vaticano silenzio. Ormai la sindrome americana terrorizza un po’ tutti anche se i processi per danni ed i risarcimenti miliardari non usano in questo paese che ingloba uno stato iperconfessionale ed arrogante. Il prete razzista e dal gesto scurrile pare non essere toccato dalla cosa (ha amicizie politiche potenti) e si trincera dietro il «sono innocente» che è affermazione concessa e doverosa fino a quando…Si spera solo che la magistratura riesca a fermare gli inviati speciali che inducano o costringano (sodomizzandoli?) gli accusatori all’ auotodafe’ , visto che siamo in tema.

Read Full Post »



Mezzanotte è passata, ma non è finita. Come diceva Eduardo. Ormai i giochi sono fatti e attendiamo la fumata, o le fumate per conoscere il futuro capo del Pd sardo. Ma che fatica. Altro che
Titanic qui siamo sul tappeto di un incontro all’ultimo sangue, dove rimarranno stesi ed agonizzanti i futuri componenti di un partito unico (PD) che dovrebbe, fra poco più di un anno battere il centro destra bramoso di tornare al potere. Ci eravamo chiesti :«perché lo fanno?» quando sentimmo il diktat di Calvisi (DS) che escludeva, tallonato da Fadda (DL), il fatto e la possibilità che “il capo del partito fosse anche il capo del governo” (perché di questo si tratta) e rimanemmo perplessi perché un po’ dappertutto è invece questo che accade. (altro…)

Read Full Post »